Salta gli elementi di navigazione

Acqua e Ambiente

Ambiti tematici e disciplinari, esigenze di ricerca.

La crisi planetaria e dei sottosistemi sociali, economici ed ambientali pone alla ricerca ed alla formazione universitaria nel settore idraulico e ambientale domande alle quali è necessario rispondere in modo più adeguato e organico rispetto all’approccio disciplinare e settoriale dell’accademia del secolo scorso. È quindi necessario affrontare in modo sempre più integrato le tematiche della sicurezza idrica, energetica, alimentare, della sostenibilità nella gestione delle risorse naturali (acqua, energia, suolo) e della protezione dell’ambiente nel senso più vasto possibile includendo, oltre alla salvaguardia della vita umana e della salute delle popolazioni, la difesa del paesaggio e dei beni culturali. I componenti della sezione afferiscono prevalentemente ai Settori Scientifici Disciplinari ICAR01, ICAR02, ICAR03 in riferimento alle scienze della Meccanica dei Fluidi, Idrologia, Dinamiche Marine e Costiere, alla Ingegneria delle Acque e dei Sistemi Ambientali, dei Processi di Trattamento e delle Biotecnologie Ambientali, nei loro aspetti di gestione delle risorse idriche ed energetiche, difesa dal rischio idraulico, della progettazione e gestione di processi e sistemi per la protezione ambientale, le energie rinnovabili e il riuso delle risorse, delle costruzioni idrauliche e marittime e delle opere per la protezione dei litorali. La Sezione è da un lato in continuità con la preesistente Sezione Idraulica del vecchio DICEA e dall’altro condivide l’approccio interdisciplinare alla ricerca e alla didattica ormai comune a livello internazionale, in cui le conoscenze e competenze dell’Ingegneria Idraulica sono sempre più sinergiche con quelle di altri ambiti scientifici che si occupano a vario titolo di gestione delle risorse e protezione del territorio e dell’ambiente, della gestione dei sistemi urbani e dell’inquinamento, dell’acqua per la produzione del cibo, e delle nuove energie, dalla scala planetaria dei cambiamenti climatici alla nano scala dei processi biologici. In questo senso la Sezione è aperta al contributi di altri settori scientifico disciplinari collegati alle tematiche sopra ricordate, interni e esterni al Dipartimento.

Compongono la sezione:

nome e cognome

qualifica

settore scientifico disciplinare

Pier Luigi Aminti

professore ordinario

ICAR/02-Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia

Enrica Caporali

professore associato

ICAR/02-Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia

Lorenzo Cappietti

ricercatore

ICAR/02-Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia

Fabio Castelli (coordinatore)

professore ordinario

ICAR/02-Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia

Federico Domenichini

professore associato

ICAR/01-Idraulica

Giorgio Valentino Federici

professore ordinario

ICAR/02-Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia

Riccardo Gori

professore associato

ICAR/03-Ingegneria Sanitaria-Ambientale

Claudio Lubello

professore ordinario

ICAR/03-Ingegneria Sanitaria-Ambientale

Giulio Munz Ricercatore Legge 240/10 a tempo determinato ICAR/03 - Ingegneria Sanitaria - Ambientale

Enio Paris 

professore ordinario

ICAR/01-Idraulica

Piero Sirini

professore ordinario

ICAR/03-Ingegneria Sanitaria-Ambientale

Luca Solari

professore associato

ICAR/01-Idraulica

 



 
ultimo aggiornamento: 13-Gen-2017
Unifi Home Page

Inizio pagina